Latest News

Baobab Running Cup: Ringraziamenti e fotografie

No comments

Domenica si è corsa la 1° edizione dalla Baobab Running Cup a San Zeno che, grazie alla straordinaria partecipazione (sono stati 486 gli iscritti) ha superato le più rosee aspettative, proiettando, nel miglior modo possibile, i prossimi impegni del Gruppo Africa GrandBaobab.

Un ringraziamento va a tutti coloro che hanno contribuito all’ottimo risultato: Don Guido per aver messo a disposizione l’oratorio, l’amministrazione comunale, i volontari e tutti i partecipanti che, sfidando il freddo, hanno scaldato una domenica di inizio Dicembre!.

Al seguente link troverete le foto della manifestazione:
https://www.facebook.com/Baobabrunningcup

E allora, in perfetto stile Maliano, per concludere vogliamo dire a tutti quanti BARIA! BARIA! BARIA! (Grazie! Grazie! Grazie!).

!!!!VI ASPETTIAMO NUMEROSI ALLE PROSSIME TAPPE DELLA BAOBAB RUNNING CUP!! CONTINUATE A SEGUIRCI!!!

amministrazioneBaobab Running Cup: Ringraziamenti e fotografie
read more

Lotta alla Fibroci Cistica

No comments

CARISSIMI AMICI AFRICANI,

ritorna la manifestazione di solidarietà in oggetto della quale ne ricorre la 24^ edizione. Saranno due giorni di festa di raccolta fondi per il nuovo reparto adulti del Centro di Supporto Fibrosi Cistica presso gli Spedali Civili di Brescia.

La manifestazione inizierà VENERDÌ 30 Novembre ‘18 alle ORE 20,00 con la CENA BENEFICA che si svolgerà presso il rinomato Ristorante VILLA BAIANA c/o la cantina La Montina di Monticelli B. ed è aperta a tutti coloro che quella sera vogliono trascorrere una serata in compagnia.

Allargate quindi il presente INVITO ad un vs conoscente un parente o un amico ovvero alle persone che ritenete vi possano aderire per fare insieme a noi qualcosa per gli altri, come a dire “ se ognuno fa qualcosa allora si può fare molto”

Per raggiungere i risultati sperati c’è bisogno del vs aiuto, della vs generosità che sappiamo ben disposta la dove esistono dei bisogni

In attesa di incontrarvi e vedervi ai tavoli assai numerosi cordialmente Vi salutiamo

 

 

  1. IL COMITATO ORGANIZZATORE

cinzia  e alessandro

 

Rodengo Saiano loc. Padergnone  li Nov.’2018    

amministrazioneLotta alla Fibroci Cistica
read more

Giorno 14 e 15

No comments

– 14 e 15 AGOSTO –

Eccoci di nuovo qui, anche se con lieve ritardo (dovete scusarci ma sono stati giorni di visita ai villaggi e soprattutto di festa), per il nostro appuntamento serale. Vi scriviamo mentre trascorrono le ultime ore a San: domani (16 agosto) partiremo per Segou e venerdì saremo a Bamako per l’aereo del ritorno.

Ma torniamo a questi ultimi due giorni. Ieri siamo arrivati a Yasso, accolti con calore e con un pranzo degno di un re. Abbiamo visitato il villaggio e partecipato alla messa (durante la quale sono stati celebrati i battesimi) colma di canti che ci hanno fatto vibrare corpo e anima, riempiendoci di energia.

Il 15 agosto è trascorso nel villaggio di Manina, ospitati nella casa di padre Manuel. Anche qui l’accoglienza è stata calorosa e la messa accompagnata da magnifici canti. La giornata di Manina è stata un momento di magia Africana grazie all’ospitalità di padre Manuel e di tutto il villaggio.

Tornati a San verso sera, la festa cristiana nel villaggio è proseguita al centro giovanile con musica e danza, con l’intermezzo della cena presso la canonica, accompagnata dai saluti  e da alcuni piccoli doni, simboli dell’amicizia che lega il gruppo Africa e San, da parte del vescovo e di tutta l’equipe pastorale.

amministrazioneGiorno 14 e 15
read more

Giorno 13

No comments

– 13 AGOSTO –

Finalmente oggi abbiamo cominciato ad uscire da San e dintorni per inoltrarci nelle zone rurali. La visita di questa giornata è stata al centro di formazione e animazione rurale (CFAR) di Zoura.

Lì abbiamo potuto conoscere e toccare con mano i progetti che padre Manuel sta portando avanti per la formazione professionale dei giovani (orticoltura, apicoltura, arboricoltura, avicoltura, allevamento bovini e suini, piscicoltura e meccanica dei mezzi agricoli). Prossimamente è prevista anche la trasformazione dei prodotti agricoli di cui abbiamo avuto un assaggio: lo sciroppo al limone di Awa non è durato più di venti minuti!!

Nel pomeriggio ci siamo improvvisati piantatori di banane! Il compito consisteva nell’entrare fino alle ginocchia in una sabbia mobile di argilla per poi scavare una buca e posarvi la piantina. Al rientro, una magica serata al vescovado ci attendeva condita di domande leggere e profonde che ci daranno da pensare in questa ultima parte del viaggio.

amministrazioneGiorno 13
read more

Giorno 12

No comments

– 12 AGOSTO –

Domenica: messa ore 06:30 nella piccola comunità di Sienso ai margini di San. Qualcuno si risveglia con segni di nausea e di “corri-corri”; la palud ci sorride e ride di noi. Ecco perchè il tutto diventa una giornata di letto e riposo: carne, ossa, intestino, spirito… hanno bisogno di un aiutino.

Le ore scorrono lente tra pulizie (gli italiani dove arrivano puliscono e riordinano), lettura di libri, parole crociate, due tiri a pallavolo… e poi… poi improvvisamente e inaspettatamente arriva lui, Jean gabriel, con il suo sorriso e la sua dolcezza: tutto cambia in un momento. Ci regala una bottiglia di grappa per sistemare lo stomaco, ma soprattutto si siede e ci regala un po’ del suo tempo prezioso. Lo vediamo nella sua eleganza, lo ascoltiamo nella sua sapienza, lo sentiamo nella sua dolce paternità. Gli domandiamo alcune righe e ora ve le regaliamo: anche il diario è di una qualità superiore.

“Grande giorno per noi in Mali, perchè giorno di elezione presidenziale. Sono venuto a salutare i miei ragazzi e ragazze italiani al centro pastorale dei giovani di San. Hanno avuto il coraggio, con il permesso e la benedizione dei loro genitori, di venire a rendere visita ai loro amici Maliani di San. Mando a tutti Voi un grande saluto e vi abbraccio. Vi benedico di tutto cuore.” Vostro Jean Gabriel.

amministrazioneGiorno 12
read more

Giorno 11

No comments

– 11 AGOSTO –

E’ L’alba e un gruppetto di noi si alza; l’appuntamento regalato da padre Manuel è troppo prezioso: andiamo alla messa nella casa delle suore di madre Teresa di Calcutta. E’ sempre un brivido.. e lo è sul serio: si sente, si tocca Dio.

E poi, dopo colazione, ecco l’impresa: armati di machete, pioches (zappa) rastrelli, badili e cariola si passa al disboscamento di un angolo del piazzale del centro giovanile. L’energia è esplosiva, il sudore una fontana, l’entusiasmo è “a pelle” e tutti partecipano a più non posso. Quando appare l’ombra della fatica ecco arrivare la preziosa ed esperta collaborazione dei giovani di San: Alain, Alain, Jeanne de Dion, Eric…
Il piazzale ora è pulito e padre Manuel si congratula per l’operazione: bravi! bravi! O mamma mia! Che bravi!

Il dopo pranzo (a base di gustosissimo pollo e fragrantissimo pane) assume il volto più intellettuale della ricerca e confronto: il tema è quello della migrazione. Si vuole andare oltre ogni luogo comune e ogni banale semplicismo: alla luce di alcuni stimoli i giovani del gruppo Africa si mostrano capaci di una riflessione profonda. Vengono offerti dati, vengono riordinati e il discorso si precisa sempre più. E’ un passo molto utile in vista dei prossimi incontri del Togunà 2019 sul tema della migrazione.

Alla sera da San si passa con Aloah sulle spiaggie di Hawaii: i giovani animano una serata a tema di musica giochi e animazione. Si prepara l’ambiente utilizzando materiale di prima mano.

Ma al termine non dimentichiamo il ricordo caldo e profondo di due persobe (legate ai giovani) che a casa non stanno proprio bene: regaliamo loro una preghiera e non solo. Vivere e sentire questo legame per noi è importante.

E adesso a letto: domani mattina alle 6:30 saremo alla messa domenicale con la comunità di Sienso. Padre Manuel ci ha invitato, come fai a dirgli di no!

Buonanotte!

 

amministrazioneGiorno 11
read more

Giorno 10

No comments

– 10 AGOSTO –

Dopo le stelle di San Lorenzo e i desideri che volano di qua e di la, si apre una giornata di nuovo speciale: gli amici scout che hanno seguito gli incontri di formazione che abbiamo loro offerto, ci hanno preparato una mattinata speciale. I loro giochi, in puro stile scout, ci mettono alla prova: tra corse, marce, canti, prove di equilibrio, percorsi ciechi nella “foresta”, arrampicate su corde tese tra alberi, gioco di Wari, e prove a sorpresa.. ci hanno riempito di energia e ci hanno contagiati con la loro simpatia. Grazie agli scout!

Il pranzo ci invita a digerire il tutto sotto un gazebo tipico africano e improvvisamente e inaspettatamente nasce uno spunto per una chiacchierata di quelle che lasciano il segno, mettono i brividi, riempiono il cuoere ed danno un motivo in più per dire che vale la pena non vivere da polli ma da aquile.

L’amore, la sessualità, l’eros, i sogni, i tentativi… : l’atmosfera si attiva, gli sguardi si incontrano, qualcosa ha fatto centro.. Grazie giovani giovani italiani.

E poi la cena, fortissima. Inviatati da un amico di padre Manuel nel quartiere del villaggio di Sicuso: si comincia con carne di “chevres” come dice Alice, si continua con un risotto buonissimo che pizzica, e poi il dessert dolce a base di miglio; il tutto innaffiato da Dolò (birra locale). Ospitati nella famiglia di David (animatore della comunità) vediamo tutti indaffarati per noi. Ancora una volta padre manuel ha tirato fuori “un coniglio dal cappello”: e che coniglio! Grazie padre Manuel

Adesso a nanna! domani alle 6 si va a messa dalle suore missionarie della carità di Madre Teresa: è un posto speciale dove Dio lo si tocca quasi con mano. Grazie Dei del cielo Africano.

 

amministrazioneGiorno 10
read more

Giorno 8

No comments

– 8 AGOSTO –

Buonasera amici,

oggi è Alice che vi scrive! Oggi la formazione è iniziata con un lavoro individuale di conoscenza di se ed è finita nel pomeriggio con una testimonianza di padre Emmanuel e un volontario della Caritas che ci ha raccontato la sua storia e insieme hanno aiutato a conoscere le opportunità lavorative che offre il territorio di San… per concludere la giornata insieme abbiamo animato la serata Maliani e Italiani con una scenetta ciascuno! Stanotte il cielo ci fa capire che non pioverà…!

Buonanotte a domani!

amministrazioneGiorno 8
read more

Giorno 7

No comments

– 7 AGOSTO –

Oggi qualcuno che di solito dorme fino al limite consentito si è alzato all’alba: si comincia a fare sul serio, la formazione con i giovani di San inizia alle ore 9:00 (anche se in Mali le ore sono elastiche)..

I giovani scout non sono numerosi ma vivaci e attivi: ecco allora il bans “Papaoutai” musica e danza che ci riscaldano corpo mente e cuore.

Il tema di ques’anno è “l’emigrazione”.. si comincia con una scenetta in cui noi Italiani diamo voce ai vari modi in cui in Italia vengono visti – accolti – rifiutati i migranti.

E poi ecco l’intervista di un giovane immigrato di Cellatica (?) in lingua Bambarà: noi non comprendiamo nulla ma i nostri amici di San ascoltano molto attenti; qualcosa li colpisce.

Ora tocca a loro: sono invitati a intervistare alcuni giovani circa le “cose” che potrebbero favorire il “restare qui”, in Mali. I dati emersi sono interessanti e la mattinata finisce con un delizioso pasto con “cous-cous”.

Nel pomeriggio tutto riprende in un ritmo frenetico (stile africano) e una caccia al tesoro, armati di mappa e bussola, ci porta alla scoperta degli elementi utili, delle risorse concrete che i giovani potrebbero usare per mettere in azione percorsi possibili e realizzabili.

Alla fine del pomeriggio abbiamo raccolto un bel po’ di materiale che ci sarà utile domani per continuare la formazione. La cena è a base di pesce molto saporito e Aloko (banane dolci): cosa si vuole di più??

Comincia una pioggerellina e tutti speriamo in un temporale notturno che ci rinfreschi.

Buonanotte a tutti.. domani si ricomincia presto!

amministrazioneGiorno 7
read more

Giorno 6

No comments

– 6 AGOSTO –

 

Mentre Giove in cielo si congiunge con Saturno, nella terra del Mali un gruppo di pionieri si è congiunto con il gruppo dei ritardatari. Ora, sotto il sole di San, il gruppo è al completo di Andrea, Elisa, Davide, Sofia più Jessica Marco e Alice e ovviamente il Dondu. Sono pronti a cominciare un’avventura nonostante la stanchezza.

Lei dice: “Sono carica, perchè andare a dormire?”; si preparano le scenette, si dividono i bons e giochi nascono da un’esplosione di creatività.

La serata, tra umidi sudori e tenui bagliori, fa sentire ancora una volta il ritmo Italiano che si melange con il cuore Maliano.

Tra i piatti di riso, palline di ping-pong e biscotti, qui non siamo all’inferno ma in paradiso!

amministrazioneGiorno 6
read more